Canottieri Ferrara, a pochi passi dal Centenario

3 Luglio 2009, Monopoli (BA)

VARESE – “Che spettacolo i Campionati Italiani di Coastal Rowing ! A Monopoli ci siamo divertiti una cifra !”. Andrea Pareschi, vicepresidente, tecnico e vogatore della Canottieri Ferrara, è un personaggio che ormai sta calcando tutti i campi di regata italiani: appassionato sfrenato, simpatia contagiosa.
“Al Festival dei Giovani ho portato due ragazzini soltanto perché siamo in una fase di ricambio generazionale: Mattia Boscolo (allievo B secondo anno) e Rustan Minnella (cadetto) sono le nostre speranze di medaglia qui a Varese”.
Sveglia presto per partire. “Alle 5.30 e devo ringraziare il CUS Ferrara e Paolo Di Nardo per la squisita collaborazione: ci hanno portato qui le barche e ciò dimostra che si può andare sempre al di là di ogni tipo di campanilismo”.
Si lavora anche in funzione dei festeggiamenti per i cento anni della Canottieri Ferrara. “Nel 2011 ci sarà il Centenario della Società: canottaggio certamente, ma anche canoa e tennis sono le attività praticate e pertanto ci sarà sicuramente un momento di grande festa per tutti”.
E il coastal ? Pareschi non ha dubbi. “Continuerò a frequentare le avventure del grande circuito coastal, dopo i Campionati Italiani ci sono altri appuntamenti significativi cui non posso proprio mancare”.

                        
Ufficio Stampa | EffettiCollaterali Agenzia
press@effetticollaterali.info | www.effetticollaterali.info