da Bari per Bari, FLI guarda al Futuro

Un incontro per rendere noto il percorso che FLI intende tracciare per la città e che si inaugurerà con la Convention “da Bari per Bari” in programma Sabato 11 Febbraio al Terminal Crociere.

Presentato il programma della Convention di Sabato 11 febbraio al Terminal Crociere.

Tatarella: “Un percorso a tre tappe che parte dall’ascolto dei cittadini”

 

 “Ascoltare i cittadini e proporre nuove idee per la città”.  A dirlo l’On Salvatore Tatarella, Presidente Nazionale dell’Assemblea FLI, nel suo discorso di apertura alla conferenza stampa di Futuro e Libertà che si è tenuta ieri mattina a Bari all’Hotel Excelsior. Un incontro  quello tenutosi per rendere noto il percorso che FLI intende tracciare per la città e che si inaugurerà con la Convention “da Bari per Bari” in programma Sabato 11 Febbraio al Terminal Crociere. Una posizione di ascolto quella assunta da  FLI in questa prima fase,  con focus sulla città, sulla partecipazione attiva dei cittadini alla cosa pubblica e con iniziative finalizzate a dare voce, a  idee e proposte concrete, che giungano dai cittadini baresi stessi. “Faremo un congresso in  tre tappe  che si inaugurerà sabato 11-  ha detto Tatarella – ci saranno importanti momenti di interlocuzione con la città, senza tralasciare le esigenze dei cittadini,  che diventano i protagonisti e che in questo momento storico, non hanno la pazienza di tollerare gli errori di una politica lontana dalla gente. Noi di FLI -  spiega l’Onorevole – sentiamo forte questa percezione, per questo abbiamo tracciato la rotta di questo viaggio, che concretamente parte con la prima conferenza programmatica sabato 11 e che durante il percorso ci porterà, se lo riterremo opportuno, a fare delle alleanze esclusivamente con le persone che vorranno realizzare le stesse cose che vogliamo realizzare noi sulla città”.  Un percorso a tre tappe che condurrà fino a marzo, il giorno 8,  alle elezioni di un coordinatore cittadino.

 “Da Bari per Bari. La Qualità è della vita”.  Quindici opinion leader della pubblica istruzione, della amministrazione  e della società civile, saranno insieme alla stesso tavolo per esprimere la propria opinione in 8 minuti su Bari e il suo futuro: dai tre rettori delle Università baresi, al presidente della Fiera del Levante, dal presidente degli Aeroporti di Puglia al segretario regionale Uil e tutti gli altri rappresentanti delle principali istituzioni locali. Un progetto concreto per una città che deve crescere e lo può fare in un’ottica di lavoro sinergico e collaborativo. Dalle 15.30 il Terminal Crociere, cuore pulsante della Bari che guarda al futuro, sarà a disposizione dei baresi per fare domande e ricevere delle risposte dai più autorevoli esponenti di una città la cui qualità della vita non è solo uno dei fattori, ma la cifra stessa della città.

Poi l’attenzione si sposterà al 25 febbraio con la conferenza programmatica in collaborazione con il terzo polo. Fino a giungere a marzo, mese in cui gli esponenti di FLI dovranno eleggere il coordinatore barese che guiderà il gruppo fino alle elezioni amministrative.

 

Info e Ufficio stampa 
Futuro e Libertà Bari

Segreteria Politica
On. Salvatore Tatarella
Via Abate Gimma, 163
70122 – Bari

email segreteria@tatarella.it –  Cell             339 5764728      

 

 

                        
Ufficio Stampa | EffettiCollaterali Agenzia
press@effetticollaterali.info | www.effetticollaterali.info