Vela solidale, quarto posto per Velakì alla Est 105

Il sailor team Fabrizio Cillo, con 5 disabili, 2 medici e un Co skipper compie la traversata Bari Montenegro. Una regata per vincere il disagio, per la prima volta nel corso del Trofeo “Terradamare”, un evento organizzato in collaborazione con il CUS Bari

Una regata per vincere il disagio” ha vinto il quarto posto, categoria diporto, al Trofeo Terradamare Regata Internazionale “EST 105-Bari-Erceg Novi- Montenegro del 27 -  29 aprile 2012, giungendo in 24 h a destinazione.

 

Un grande successo per l’imbarcazione della associazione di promozione sociale monopolitana “Velakì”, ideatore e promotore dell’iniziativa in collaborazione con i Centri di Salute mentale ASL BA 6/8/12 , EPASSS Monopoli Ba, AFAUP,  alla Cooperativa Controcampo di Putignano, che ha superato le barriere  conquistando un buon piazzamento, su 12 equipaggi,  nella categoria di “diporto” iscritta alla competizione.

 

 

Oltre 50 barche presenti alla regata giunta alla sua ottava edizione e che per la prima volta accoglieva un equipaggio interamente composto da  ragazzi disabili. A bordo del dell’Eco Sailor Boat  “Voreas VelaKi” sun odyssey 45.1, erano presenti 5 disabili, 2 medici, il capitano Velakì Fabrizio Cillo e il Co- Skipper Nico Lenoci. “L’emozione e l’esperienza che abbiamo vissuto in 5 giorni -  ha detto Fabrizio Cillo -  non è eguagliabile come intensità  ad un anno di percorso terapeutico. Navigare, affrontare una navigazione di vela  da altura, mangiare e dormire insieme – ha concluso Cillo -  creano un collante e offrono una grande opportunità di crescita”. I membri dell’equipaggio, tutti tra i 20 e i 40 anni, erano stati scelti dai dirigenti dei centri di salute mentale della Provincia di Bari, che avevano aderito all’iniziativa promossa e ideato dal Capitano Velakì Fabrizio Cillo. Michele, Giuseppe, Sante, Lorenzo, Giuseppe detto “il teleban”, i dottori Barbara Certini e Roberto Valente e il co-skipper Nico Lenoci. Si trattava di ragazzi scelti a seguito di una valutazione ottenuta attraverso l’utilizzo di questionari,  che hanno attestato la capacità relazionale dell’utente e l’effetto riabilitativo del corso per lo stesso.  Quattro mesi di allenamento, 4 mesi in cui i ragazzi sono stati chiamati a confrontarsi con percorsi di teoria e pratica, finalizzati alla partecipazione alle regate,  come evento conclusivo di un percorso che punta a far si che i disabili possano recuperare autonomia e capacità decisionale attraverso un percorso alternativo.

 

La partenza della Regata a Bari lo scorso 27 aprile è arrivata puntuale alle 13.00 nello spazio di mare antistante la Basilica di S.Nicola. “L’emozione all’inizio della regata è stata molto forte” -  hanno raccontato i ragazzi dell’equipaggio. Un tempo incerto ha accompagnato  i regatanti, passando da vento rinforzato da Nord West di 15 nodi, durante la notte, “una notte stellata – ha sostenuto l’equipaggio –  che ci ha dato tanta serentià” fino all’Adriatico, per poi calare improvvisamente all’ingresso delle suggestive Bocche di Cattaro, per poi dopo una serie di virate giungere al traguardo vittoriosi. “Abbiamo bruciato le tappe della conoscenza – ha detto Giuseppe, uno dei ragazzi a bordo – cinque giorni di mare e del disagio neanche l’ombra”.

 

Lunedì 30 l’equipaggio di Velakì ha mollato gli ormeggi pronto a salpare alla volta dell’Adriatico. 15h di navigazione per giungere a Monopoli entusiasti e felici. L’Associazione VELAKI’ well being sailing è affiliata alla Unione Italiana Vela Solidale, organismo nazionale che raggruppa 25 Associazioni territoriali che utilizzano la navigazione a vela come strumento d’intervento nelle aeree del disagio  fisico, psichico e sociale.

 

Con i Patrocini: della Regione Puglia, della Provincia di Bari, degli Assessorati ai Servizi Sociali dei Comuni diBari, Monopoli, Putignano, Consorzio Uliveti d’Italia, Centro Universitario Sportivo Bari, CONI, UISP, dall’Autorità Portuale di Bari, Capitaneria di Porto di Monopoli, dall’Università dell’Idrogeno di Monopoli, dall’IKOS Bari,

Partner: Banca Popolare di Bari, Fondazione Carlo Valente onlus Bari, Grafica Zero Ottanta Bari, Grohe Enjoy Water, EffettiCollaterali Agenzia di Comunicazione Monopoli.

 

 

Prossimi eventi:

-         11 maggio al CUS Bari della Fondazione Carlo Valente onlus Bari, con la quale l’APS VelaKi ha sempre collaborato;

-         18/19/20  maggio a Porto Ferraio Isola d’Elba l’evento annuale dell’Unione Italiana Vela Solidale MareLibera,

-         25/26/27 maggio evento conclusivo del progetto di Velaterapia” Una regata per vincere il disagio”, al Castello Carlo V di Monopoli.

 

                        
Ufficio Stampa | EffettiCollaterali Agenzia
press@effetticollaterali.info | www.effetticollaterali.info