Prem Dayal per il primo appuntamento di “Pagine di Sabbia”

Sabato 4 agosto sarà presentato il libro “MavvaffanMantra”. Una pausa caffè per l’appuntamento con la cultura, tra sole, costume e infradito, promossa da Lido Sabbiadoro e dalla Libreria Mondadori Chiarito di Monopoli per il mese di agosto.

Libri sotto l’ombrellone. Libri che riempiono la nostra estate, che ci intrigano, che ci fanno rilassare e che riescono ad appassionarci. E’ “Pagine di Sabbia..”, la proposta che Lido Sabbiadoro e la Libreria Mondadori Chiarito di Monopoli hanno creato per il mese di agosto a partire dal prossimo Sabato 4.

 

Un vero e proprio appuntamento con la cultura, tra sole, costume e infradito, simpaticamente insieme sorseggiando un caffe’ sotto l’ombrellone in compagnia dell’autore. Da una idea di Decio Chiarito e Nicky Persico, condivisa da Domenico Alba, titolare della struttura – tutti animati dall’idea che vivere la cultura nei contesti tipicamente estivi, possa essere una formula tanto innovativa quanto divertente ed efficace per sperimentare un nuovo approccio della cultura stessa ai lettori.

 

Si parte sabato 4 agosto alle ore 14.00, una pausa cultura/caffe’ in compagnia dello scrittore Prem Dayal, autore del libro “Mavvaffanmantra” edito da Mondadori. Tra sacro e profano, e con una raffinata ironia, l’autore maestro spirituale e sostenitore della scuola di Osho, in compagnia di Nicky Persico e Nica Ruggiero, condividerà con i presenti le tre chiavi di accesso al Nirvana. Tre formule innovative, tre irriverenti mantra nascosti nelle pieghe del linguaggio comune: “Macchissenefrega”, “Ma vaffanculo” e “Non Sono Cazzi Miei”. Dissacrante ma molto attuale, questo libro rappresenta un vero e proprio manuale per la salvezza dello spirito. Caffe’ offerto a tutti i presenti.

 

 

 

 

 

Ingresso Libero. Costa dei Trulli, Capitolo. Info www.lidosabbiadoro.net   |Accrediti stampa  Manuela Lenoci press@effetticollaterali.info

                        
Ufficio Stampa | EffettiCollaterali Agenzia
press@effetticollaterali.info | www.effetticollaterali.info