CUCINA SENZA FRONTIERE Estate 2013 Monopoli

Sulle tavole di quest’anno tortillas spagnole, carne argentina, orecchiette pugliesi e pasta con scorfano e vongole stuzzicheranno il palato degli amanti della buona cucina.

Evento Patrocinato dall’Assessorato al Turismo del Comune di Monopoli e dalla Provincia di Bari

 

Dopo la prima edizione 2012, l’evento “Cucina senza frontiere” si arricchisce di nuovi contenuti e scommette su un programma più variegato e di qualità. La manifestazione è promossa dall’associazione turistico-culturale “Superterra”, ideata e organizzata dalle agenzie locali di comunicazione “EffettiCollaterali” e “Il Riscatto delle Cicale” 
A credere in questo progetto turistico-culturale anche la Provincia di Bari, con il patrocinio dell’Assessorato all’Agricoltura, insieme al Comune di Monopoli. “E’ uno di quegli eventi che, oltre all’ aspetto concreto dell’attrattiva turistica, racchiudono valori significativi ed hanno una propria specificità nella sua progettualità”. Sono queste le parole di Giuseppe Campanelli, vice sindaco di Monopoli e Assessore comunale al Turismo, che sottolinea l’importanza di questo appuntamento quale strumento e leva di vero e proprio marketing territoriale, volto alla valorizzazione del centro storico e della sua identità.

Come spiegano gli organizzatori questo evento è una sorta di giro del mondo a tavola, restando in Puglia, terra di incroci e scambi culturali.   “Un evento che si ispira ai mercati internazionali famosi in tutto il mondo come quello di Covent Garden, ad oggi considerata la piazza con mercato al coperto più affascinante del mondo nel centro di Londra, in cui nel raggio di pochi metri si trova ogni tipo di cucina, da tutte le migliori del panorama internazionale. Questo quanto tiene a sottolineare la dott.ssa Manuela Lenoci dell’agenzia di eventi “EffettiCollaterali”. Per Francesco Pepe e Roberto Notarangelo dello studio di comunicazione “Il Riscatto delle Cicale” l’evento vuole essere anche un’occasione per riscoprire il senso di appartenenza ad una comunità, quella locale, e l’occasione di un confronto con altre culture nel rispetto delle diversità e nell’arricchimento che donano certe contaminazioni culturali.

 

Sulle tavole di quest’anno tortillas spagnole, carne argentina, orecchiette pugliesi e pasta con scorfano e vongole stuzzicheranno il palato degli amanti della buona cucina. Tutte bontà per la prima volta cucinate dal vivo. Ma chi vuole deliziare anche occhi e orecchie non rimarrà di certo deluso. Infatti, nel corso delle due sere, sabato 17 e domenica 18 agosto, tanta musica live, spettacoli di danze e performance artistiche da vivere presso l’affascinante cornice di Piazza Palmieri, dove sarà possibile assistere anche a vari momenti di showcooking a cura di vari chef anche di caratura internazionale.  A sottolineare il prestigio che la manifestazione comincia a vantare è l’adesione di partener privati come il pastificio Divella e il birrificio Angelo Poretti. A credere fermamente nel progetto anche il settimanale FAX, che ha scelto di diventare media partener, condividendo valori e mission dell’evento turistico.
Altra novità di quest’anno la lotteria di “Cucina senza frontiere”, che mette in palio, grazie all’agenzia di viaggi AGINTOUR di Monopoli, una crociera nel Mediterraneo Orientale per due persone pensione completa per 7 notti e 8gg (percorso: Bari, Katakolon, Santorini, Pireo/Atene, Corfù, Dubrovnik, Venezia, Bari). Il costo del biglietto è di soli 2 euro. La partecipazione alla manifestazione, con concerti, spettacoli e tutto quanto in programma, è completamente gratuita. Le degustazioni, invece, sono a pagamento, ma i prezzi sono bassi e a prova di crisi. L’evento sarà presentato da Rosaria Renna, specker di RDS, conduttrice tv e vincitrice del Telegatto come voce più Sexy dell’Etere..

                        
Ufficio Stampa | EffettiCollaterali Agenzia
press@effetticollaterali.info | www.effetticollaterali.info